Stato d’arresto.

«Il No non è finito, sta tornando»: in Turchia migliaia di persone in piazza contro i brogli del regime al referendum costituzionale. Ma Erdogan insulta le proteste e ordina decine di arresti. E scoppia il caso del regista italiano Del Grande in sciopero della fame in un carcere turco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...