Posto sicuro.

In Afghanistan è strage infinita, dopo l’attentato a Kabul con più di cento morti, la polizia venerdì ha sparato sulla folla e ieri attacco al funerale delle vittime, probabile obiettivo il premier Abdullah. È una guerra che coinvolge l’Occidente da 16 anni, dove Trump invierà altri tremila marine. Un Paese che consideriamo «sicuro» solo per ricacciarci i profughi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...